Ely Bukaniere

Pubblicato da Bukaniere


Erano tipo le 8 e mezza stamattina, le 8 e mezza di una domenica mattina d'estate.
Non avevamo fatto nulla di particolare ieri sera, ma col caldo che fà, prima dell'1 non si va a letto e prima delle 2 non si prende sonno, rigirandosi nelle lenzuola intrise di sudore (da cui è nato il "sudario").

Erano le 8 e mezza, circa, quando all'improvviso:

"Uh oh oh, oh, uh oh oh, uh ohohoh, io vollio regalarrti la mmia vvitta...Chiedo, tu cambi tutta la mmia vita, orra!".
Tiziano Ferro è apparso, sotto forma musicale, nel centro della nostra camera da letto.

"Oibò, Vera deve aver messo su la radiosveglia a tutto volume", ho pensato. Ma poi, nonostante fossi ancora tutto rintronato dal sonno, ho realizzato che noi no, non abbiamo una radiosveglia.

Allora ho temuto di avere un'allucinazione come Ely Stone, con la sola differenza che almeno ad Ely Stone capitano allucinazioni col sottofondo musicale di George Michael che, passatemelo, è tutta un'altra storia.
Entrambi sono gay, penso, anche se Ferro non ha ancora fatto outing, a parte la canzone su Raffaella che è un pò un manifesto "a buon intenditore".

E insomma... No, purtroppo non era neanche un'allucinazione profetica (almeno avrei dovuto trovare un significato nella visione che magari, che ne so, mi avrebbe aiutato a trovare due calzini appaiati nel cassetto) era "solo" il vicino che deve aver piazzato anzichè una microspia, una serie di altoparlanti nel nostro muro, tanto era chiaro il suono che si sentiva.

Bè, stai sempre a lamentarti, direte voi... E no, non mi lamento... Sempre meglio del neomelodico col quale ci "allietava" fino a tutto quest'inverno. Ho provato a bussare la parete, ma la diffusione del suono era tale, che non capivo neanche se la musica provenisse dal soffitto o dalla parete. Ma penso che dato il volume alto, il vicino non abbia sentito nulla.

Il guaio poi è che oggi pomeriggio faceva troppo caldo... E così ho ceduto alle lusinghe di Morfeo ed ho deciso di schiacciare un pisolino...

E il guaio appunto, è che mentre dormivo, oltre a risvegliarmi perchè mi sentivo russare, sentivo di nuovo quel

"Uh oh oh, oh, uh oh oh, uh ohohoh, io vollio regalarrti la mmia vvitta...Chiedo, tu cambi tutta la mmia vita, orra!".
Il guaio dicevo, è che stavolta non era il mio vicino, ma era proprio la mia testa...

Maledetti motivetti "orecchiabili"... Che poi stà canzoncina a me ed a Vera ci ricorda "Adeste Fidelis", a voi no?

Scusate, devo andare, magari il signore mi manderà un altro messaggio da decifrare, che ne so, magari "Rosso relativo"???

4 commenti:

Gattosolitario ha detto...

Non ti invidio per niente : )

Saamaya ha detto...

Ma è vero che Tiziano Ferro è gay??

Bukaniere ha detto...

@Gatto: grazie per la solidarietà! :P

@Saam: è una di quelle cose che si chiacchierano ma non si dicono... Penso che lui non voglia farlo sapere, ma credo proprio che lo sia. Guardati il video di "Raffaella canta" e poi dimmi tu...

Anonimo ha detto...

ohmmammma poverino! Ho visto un servizio sui neomelodici napoletani, su Mtv. Poveretti, fanno una vita assassina, in giro per tutti i ristoranti della provincia, tra comunioni, matrimoni e cresime!
lunafragola

Posta un commento